Il Giubileo continua ... la porta di Cristo Ŕ sempre aperta ...

L’INDULGENZA

a cura di Maria Carla Papi

Si ricorda che l’indulgenza plenaria pu˛ essere concessa una sola volta al giorno

Si ricorda inoltre che sia per l’indulgenza plenaria che per l’indulgenza parziale occorre ottemperare alle solite condizioni : confessione, comunione e recita di Pater, Ave, Gloria secondo le intenzioni del Sommo Pontefice.

Indulgenze per i mesi di Giugno- Luglio - Agosto

 

Si concede l’indulgenza plenaria al fedele che piamente visita una chiesa o un altare nel giorno della loro dedicazione e recita un Padre nostro e un Credo.

 

Si concede l’indulgenza plenaria al fedele che, partecipa devotamente alla processione eucaristica, che riveste grandissima importanza nella solennitÓ del SS. Corpo e Sangue di Cristo. (Giovedý 19 Giugno ore 20,30 – Domenica 22 Giugno)

 

Si concede l’indulgenza plenaria al fedele che nella solennitÓ del Sacratissimo Cuore di Ges¨, recita pubblicamente l’atto di riparazione (Ges¨ dolcissimo); negli altri casi l’indulgenza Ŕ parziale.

 

Si concede l’indulgenza plenaria al fedele che piamente visita la Chiesa cattedrale nella celebrazione liturgica della Cattedra di S. Pietro Apostolo e recita un Padre nostro e un Credo.

 

Si concede l’indulgenza plenaria al fedele che piamente visita la Chiesa cattedrale nella solennitÓ dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e recita un Padre nostro e un Credo.

Si concede l’indulgenza parziale al fedele che recita devotamente la preghiera SS. Ap. Pietro e Paolo:

Santi Apostoli Pietro e Paolo, intercedete per noi. Proteggi, o Signore il tuo popolo, e difendi sempre coloro che confidano nel patrocinio dei Santi Apostoli Pietro e Paolo. Per Cristo nostro Signore

 

Si concede l’indulgenza plenaria al fedele che piamente visita la chiesa parrocchiale nella solennitÓ del Titolare e recita un Padre nostro e un Credo.

 

Si concede l’indulgenza plenaria in favore dei vivi e dei defunti a quei fedeli che da mezzogiorno del 1░ Agosto alla mezzanotte del giorno seguente, visiteranno una chiesa parrocchiale o francescana, o altra avente l’indulto, recitando il Padre nostro e il Credo. Entro i 15 giorni precedenti o seguenti si devono adempiere le tre solite condizioni: Confessione e Comunione sacramentale e preghiera (Pater e Ave) secondo le intenzioni del Sommo pontefice.