Appuntamenti


In chiesa
si entra per
pregare!
Entrando in chiesa,
è bene ricordarsi di
spegnere o, almeno, di silenziare
i telefoni cellulari.
Il cellulare silenziato può diventare però
un supporto personale e sanitariamente sicuro per
seguire i canti e le letture


Canti e letture


Libretto dei canti
ATTENZIONE ALL'ABBIGLIAMENTO
Quando si viene in chiesa,
anche se fa caldo,
il rispetto per il luogo sacro è doveroso.

ABBIAMO PROVATO A RIPRENDERE
L’OFFICIATURA FESTIVA NORMALE

e cioè:
  • in S.Croce il sabato ore 17:30
    e la domenica ore 9.30
  • in S.Gioacchino la domenica ore 11.

Occorrono volontari per gestire
  • l’accesso alle chiese,
  • la sanificazione dei posti.
DOBBIAMO RIPRENDERE AD ANDARE A MESSA!
Andare a Messa è qualcosa di essenziale ed imprescindibile!
Appunto, qualcosa, o Qualcuno, che ti salva!
Solo con questa fede si comprendono i primi cristiani,
quando, nelle persecuzioni, rischiavano la vita
per l’Eucaristia domenicale!
Non posso accontentarmi di pregare la Messa in casa mia,
guardandola in televisione, magari mentre stiro
o mentre mangio, in pigiama o con gli infradito.

Invece ricordiamoci che l’Eucaristia è ben altro.
L’Eucaristia è il Calvario che ti raggiunge.
Andare a Messa significa letteralmente
piantare i propri piedi sotto la Croce
sulla roccia del Golgota.
Partecipare alla Messa significa essere presenti,
assistere all’immolazione del Signore Gesù
che ti raggiunge e ti salva.

Segna in agenda:
  • Lunedì 26 luglio - ore 19 Sua Eminenza il Signor Cardinale Arcivescovo MATTEO ZUPPI
    celebra in San Gioacchino per la FESTA DEL TITOLARE e FESTA DEI NONNI.

Orari:
EMRGENZA CORONA VIRUS
In questo periodo fare comunque ancor più riferimento alla bacheca per i giorni e gli orari delle celebrazioni.
ORARIO Ss. MESSE
La S. Messa feriale è celebrata alle 8:30 (vedi bacheca)
il martedì e il giovedì in S. Croce,
il lunedì, il mercoledì e il venerdì in S. Gioacchino.
Le Ss. Messe festive sono celebrate (vedi bacheca)
- alle 9:30 in S. Croce e alle 11 in S. Gioacchino
La S. Messa festiva anticipata al sabato è celebrata (vedi bacheca)
- alle 17:30 in S. Croce
Durante il giorno entrambe le chiese sono APERTE per le visite e la preghiera individuale dei fedeli.
S. ROSARIO:
feriale e sabato mezz'ora prima della S. Messa,
tutti i giorni alle ore 18:00 in S. Croce;
il Lunedì alle 19 in S. Gioacchino.
CONFESSIONI:
mezz'ora prima della S.Messa feriale;
su richiesta ogni giorno, compatibilmente con gli impegni del Parroco;
il sabato dalle 14:30 alle 15:30 in S.Gioacchino e dalle 16 alle 17 in S. Croce, salvo altro avviso
Attività:
NOTA BENE: PER TUTTA LA DURATA
DELL'EMERGENZA "CORONA VIRUS"
MOLTE DELLE ATTIVITA' SONO SOSPESE


N.B. I vari referenti delle attività sono pregati
di comunicare tempestivamente ogni variazione
o nuova iniziativa (date, giorni e orari,
alle redazioni del sito, della pagina facebook e del bollettino.
In S. Gioacchino:
  • Il lunedì alle 19,00: Gruppo di preghiera, in chiesa si propone il Rosario per gli ammalati.
  • ...

In S. Croce:
  • ...

In saletta virtuale (?):
  • ...
GRAZIE a quanti vorranno ricordarsi della Parrocchia con offerte a sostegno delle ingenti spese di riscaldamento. Le offerte si possono dare direttamente al Parroco oppure mediante bonifico sul nuovo conto corrente bancario che è c/o BANCA di BOLOGNA, Filiale di Casalecchio (che è poi quella quasi di fronte alla chiesa) su IBAN: IT16M0888336670028000282709
o alle Poste Italiane su IBAN: IT19D0760102400000021528401

ABBONAMENTO AVVENIRE BO-7 (la copia domenicale che si ritira in Parrocchia) Euro 55
Il CORO PARROCCHIALE di S. Gioacchino cerca persone di tutte le età
per rinforzare l'esiguo organico e poter espletare al meglio il servizio alla S. Messa domenicale (*).
Adesioni da Lucia o Roberto al termine delle Messe
CESTO DELLA SOLIDARIETA'
In entrambe le Chiese della Comunità Pastorale
raccolta di

PRODOTTI NON DETERIORABILI A LUNGA SCADENZA
(scatolame vario, pasta, zucchero, farina, aceto, olio, biscotti, crackers, formaggi, confetture, detersivi)
Non proponiamo una "buona azione", ma di provare ad organizzare il proprio bilancio familiare
in modo che ci sia sempre posto per la solidarietà

Torna alla pagina iniziale